Scoperto un gene della violenza che influisce sugli atteggiamenti dei bambini

25 febbraio 2014
News

Scoperto un "gene della violenza" che influisce sugli atteggiamenti dei bambini



bambino videogioco


Non è solo una questione di "ambiente". La tendenza a preferire videogame violenti o programmi tv dai contenuti più brutali è determinata da un gene. Lo ha scoperto uno studio olandese svolto dall'università di Amsterdam: i ricercatori hanno prelevato il Dna alla nascita di un campione di bimbi (1600 genitori di cui sono stati seguiti poi i figli fino ai 5/9 anni) e seguendone poi la crescita hanno scoperto la variante di un gene in comune tra i bambini più inclini a scegliere videogiochi o spettacoli tv violenti. Si tratterebbe di un "gene della violenza" che rende questi giovani "dipendenti dai videogame" e lo stesso gene, sostengono i ricercatori, può aumentare la probabilità che il soggetto soffra della sindrome da deficit di attenzione e iperattività (Adhd).

"I nostri risultati" hanno dichiarato i ricercatori dell'università di Amsterdam all'inglese Daily mail, "indicano che l'uso di metodi di interazione violenti da parte dei bambini sia in parte influenzato da fattori genetici. Ora è molto importante studiare la relazione tra il comportamento dei bambini e la sindrome da deficit di attenzione e iperattività, perché i bambini che mostrano atteggiamenti correlati all'Adhd spesso incontrano problemi in ambito scolastico e rischiano più di altri, crescendo, di cadere nell'abuso di sostanze".


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Infanzia
08 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Epistassi, come comportarsi
Infanzia
03 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Epistassi, come comportarsi
L'esperto risponde