Anche uno spinello ogni tanto può produrre danni al cervello

17 aprile 2014
News

Anche uno spinello ogni tanto può produrre danni al cervello



cannabis


Anche se fumati occasionalmente, gli spinelli rischiano di danneggiare il cervello nelle aree legate alla motivazione e all'emozione: il risultato che emerge da uno studio pubblicato dal Journal of neuroscience è diverso dai precedenti. Nel passato, infatti, ci si è concentrati sui consumatori abituali di cannabis.

Questa ultima ricerca, firmata congiuntamente dalla Northwestern university, il Massachusetts general hospital e l'Harvard medical school, ha mostrato una correlazione diretta tra il numero di volte che chi si è sottoposto al test aveva fumato e le anomalie nel cervello.

In particolare la ricerca evidenzia mutamenti al nucleo accumbens e all'amigdala, le regioni del cervello che sono fondamentali per la regolazione delle emozioni e delle motivazioni. Mutamenti che, secondo i ricercatori, sono i primi segnali di quello che poi potrebbe succedere fumando con più frequenza, ovvero la perdita della motivazione e l'incapacità di concentrarsi sui propri obiettivi.

La ricerca è stata in parte finanziata da strutture pubbliche dopo che lo stato di Washington e quello del Colorado hanno votato a favore della legalizzazione della marijuana per uso ricreativo, rendendo così più facile l'utilizzo della cannabis, anche se il suo uso rimane illegale a livello federale.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Energia Mentale
Mente e cervello
27 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Energia Mentale
L'esperto risponde