Sentirci bene vuol dire anche sentirsi meglio

18 aprile 2014
News

Sentirci bene vuol dire anche sentirsi meglio



anziana udito


Non è solo una questione di suoni. L'importanza di mantenere un buon udito si fa sentire anche a livello psicologico e sociale soprattutto nelle persone più in là con gli anni. «Gli anziani tendono spesso ad essere meno estroversi, ma se hanno problemi di udito potrebbero addirittura correre il rischio di isolarsi troppo e di non dedicare spazio e tempo ai rapporti sociali» spiega Anne Ingeborg Berg, psicologa e ricercatrice dell'University of Gothenburg.

Per capire meglio il legame tra lo stato di salute fisica e i cambiamenti della personalità negli anziani, Berge il collega Boo Johansson hanno seguito per 6 anni400 persone di età compresa tra80 e 98 anni, andando a valutarne ogni paio d'anni la salute fisica e mentale grazie a visite specifiche. «Siamo rimasti sorpresi dai risultati» afferma la psicologa «perché abbiamo scoperto che le condizioni di salute generale o la perdita di funzionalità non hanno effetti pesanti sulla personalità e non rendono gli anziani meno estroversi».

È invece la perdita di udito a danneggiare la vita sociale di chi ha i capelli bianchi: una perdita di udito non curata è spesso causa di un maggior isolamento anche dal punto di vista dei rapporti con gli altri. Come spiegano gli autori, le persone più estroverse sono in genere più felici e vivono meglio: «L'ipotesi è che una personalità estroversa riflette un approccio positivo alla vita, ma mostra anche quanto sia importante per molte persone condividere con gli altri sia le gioie sia i dolori» commenta Berg.

E i dati svedesi mostrano l'importanza dell'udito per raggiungere tale benessere. Nello studio, l'isolamento sociale degli anziani era presente anche quando le persone non avevano alcun problema nel trovare attività da svolgere e anche in assenza di problematiche fisiche e mentali. Da qui gli autori hanno dedotto che il centro della questione è l'udito. «Anche se non è ancora possibile stabilire un chiara relazione causa-effetto, il legame tra perdita di udito e isolamento sociale rappresenta una sfida importante per gli anziani» conclude l'autrice che ricorda l'importanza di diagnosticare e curare questi disturbi.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Sentire poco, vivere male
Orecchie naso e gola
03 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sentire poco, vivere male
Perdita dell’udito, ecco le conseguenze sulla vita di tutti i giorni
Orecchie naso e gola
14 novembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Perdita dell’udito, ecco le conseguenze sulla vita di tutti i giorni
L'esperto risponde