Il matrimonio protegge cuore e vasi

05 maggio 2014
News

Il matrimonio protegge cuore e vasi



salute cardiovascolare; matrimonio


Insieme nella buona e nella cattiva sorte, in salute e malattia. Ebbene, stando ai risultati di uno studio presentato all'ultimo congresso annuale dell'American college of cardiology a Washington Dc (Usa.), il matrimonio serve anche a tenere lontane le malattie in particolare quelle del sistema cardiovascolare. «Non si tratta di ridurre solo i rischi specifici per il cuore, ma anche i problemi a gambe, braccia e addome che hanno comunque un'origine cardiovascolare» precisa Carlos Alviar, del Nyu langone medical center di New York e uno degli autori della ricerca. Quello di Alviar e colleghi non è il primo studio che mette in luce come il matrimonio abbia effetti positivi sul cuore, ma è di certo uno dei più ampi: oltre 3,5 milioni di persone analizzate in tutti gli Stati Uniti partendo dalle informazioni contenute in un unico database e relative a salute cardiovascolare, obesità, pressione del sangue, diabete e abitudine al fumo.

Nelle analisi i single rappresentavano l'8 per cento della popolazione e sono stati considerati il gruppo di riferimento, contro il quale confrontare gli altri gruppi (sposati, vedovi, divorziati). «Per le persone sposate, sia uomini sia donne, il rischio di un qualunque problema cardiovascolare era del 5 per cento inferiore rispetto a quello dei single» spiega Alviar, aggiungendo che per vedovi e divorziati di entrambi i sessi il rischio è più alto di quello dei single.

La ragione di questo effetto protettivo del matrimonio?
«Probabilmente una delle ragioni è che i coniugi si prendono cura l'uno dell'altra e diventa così più semplice anche fare esercizio, scegliere un'alimentazione sana, seguire le prescrizioni mediche e presentarsi alle visite di controllo» chiarisce l'autore. Ma come spiega il cardiologo Jeffrey Marshall, indipendentemente dallo stato civile, per chi vuole mantenere un cuore sano è importante seguire cinque semplici regole: non fumare, assumere cibi con poco grasso, assumere cibi con poco colesterolo, fare esercizio ogni giorno, tornare al peso forma e prendere tutte le medicine prescritte dal medico.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
La cellulite
Cuore circolazione e malattie del sangue
04 giugno 2018
Patologie
La cellulite
Le statine: un baluardo contro il colesterolo in eccesso
Cuore circolazione e malattie del sangue
16 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Le statine: un baluardo contro il colesterolo in eccesso