Anche gli spermatozoi sentono lo stress

12 giugno 2014
News

Anche gli spermatozoi sentono lo stress



stress; spermatozoi


Lo stress è nemico delle coppie che vogliono avere un bambino per numerose ragioni sia fisiche sia psicologiche e uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Fertility and sterility ha dimostrato che esiste un legame anche tra livello di stress e "qualità" dello sperma. «Negli uomini particolarmente stressati - indipendentemente dalla causa dello stress - la percentuale di spermatozoi che si muovono bene o che si sono formati correttamente è più bassa rispetto a quella osservata negli uomini meno stressati, così come è più basso il numero degli spermatozoi» afferma Teresa Janevic del dipartimento di Epidemiologia della Rutger school of public health di Piscataway, negli Stati Uniti e principale autrice dello studio. Come precisano gli autori, questo non significa che gli uomini stressati sono di sicuro meno fertili degli altri, ma di certo valori bassi in questi tre parametri legati alle cellule riproduttive maschili sono associati a una fertilità ridotta dal momento che gli spermatozoi hanno una minore capacità di fertilizzare la cellula uovo.

Per arrivare a questi risultati, oltre ad analizzare le caratteristiche dello sperma dei 193 uomini tra i 38 e i 49 anni coinvolti nello studio, Janevic e colleghi hanno anche posto loro domande relative al loro stress in generale e a quello legato al lavoro. «Lo studio non ci ha permesso di legare specifici livelli di stress a specifici effetti sugli spermatozoi, ma è chiaro che gli uomini più stressati sono quelli che hanno spermatozoi meno funzionali» prosegue la ricercatrice, ricordando che lo stress lavorativo non ha un legame particolare con la qualità degli spermatozoi, anzi le caratteristiche di queste cellule erano peggiori nei disoccupati che negli uomini con un lavoro. «Potrebbe dipendere dalle risposte individuali allo stress sul lavoro: alcune persone ne soffrono parecchio, altre invece riescono semplicemente a "lasciare il lavoro sul luogo di lavoro" senza portarselo a casa» spiega Audra Gollenberg, della Shenandoah university che ricorda anche che lo stress può avere un effetto ritardato sugli spermatozoi. «Un evento stressante accaduto oggi può influenzare la qualità degli spermatozoi nei prossimi mesi» afferma.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
L'esperto risponde