Passare il tempo coltivando le rose combatte la demenza senile

17 luglio 2014
News

Passare il tempo coltivando le rose combatte la demenza senile



demenza senile: giardinaggio


Il giardinaggio è un'ottima terapia per i pazienti affetti da demenza. È il risultato di uno studio compiuto da un gruppo di ricercatori dell'Università di Exeter è pubblicato sul Journal of the american medical directors association.

Allenare il pollice verde, dice il risultato finale, mantiene il cervello sano. Le loro comparazioni hanno riguardato 17 diversi lavori su pazienti ricoverati in case di cura, che hanno evidenziato come le attività tra rose e ortensie siano in grado di favorire il rilassamento, di incoraggiare il movimento fisico e di ridurre l'agitazione in questo genere di malati.

Lo studio suggerisce anche che i giardini sono spazi di accoglienza ideali per migliorare le relazioni e gli incontri degli ospiti delle case di cura con i visitatori: aiutano a stimolare i ricordi nei pazienti affetti da demenza e favoriscono il relax.

«C'è un crescente interesse nel migliorare i sintomi della demenza senza l'uso di farmaci - scrivono gli studiosi - e noi pensiamo che i giardini non solo diano l'opportunità di rilassarsi, ma anche di ricordare le abitudini positive del passato».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Energia Mentale
Mente e cervello
27 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Energia Mentale
Terza età. Peggiora la qualità del sonno
Mente e cervello
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Terza età. Peggiora la qualità del sonno
L'esperto risponde