Frutta e verdura sono i migliori abbronzanti naturali: ecco la top ten

16 luglio 2014
News

Frutta e verdura sono i migliori abbronzanti naturali: ecco la top ten



insalatona


Per una tintarella perfetta è indispensabile la Vitamina A perché favorisce la produzione nell'epidermide della melanina ovvero il pigmento che dona alla pelle un bel colore ambrato. Dove trovarla? Negli alimenti come carote, spinaci e albicocche che salgono sul podio degli abbronzanti. La Colideratti ha infatti compilato la top ten degli alimenti abbronzanti e consiglia di mangiare molte carote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole o ciliegie. Oltre combattere obesità e altre patologie dell'alimentazione, una dieta basata su frutta e verdura ricca di vitamina A aiuta l'abbronzatura estiva.

In classifica al primo posto troviamo la carota con 1200 microgrammi di Vitamina A ogni 100 grammi. Poi vengono gli spinaci che contengono la metà di vitamina A, a pari merito con il radicchio, al terzo posto le albicocche. Il consiglio sempre valido con l'arrivo del caldo estivo è quello di consumare frutta e verdura fresca, mantengono in efficienza l'apparato intestinale con il loro apporto di fibre, sono fonte di vitamine A, C ed E, sali minerali e liquidi preziosi per combattere i radicali liberi prodotti come conseguenza dell'esposizione solare.

Ma ecco la top ten con l'indicazione in microgrammi di Vitamina A o in quantità equivalenti di caroteni per 100 grammi.

1. Carote 1200
2. Spinaci e radicchio 500-600
3. Albicocche 350-500
4. Cicorie e lattughe 220-260
5. Meloni gialli 200
6. Sedano 200
7. Peperoni 100-150
8. Pomodori 50-100
9. Pesche 100
10. Cocomeri e ciliegie 20-40


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde