Addio Punto G. Il fulcro del piacere è un’area più ampia: il Cuv

29 agosto 2014
News

Addio Punto G. Il fulcro del piacere è un'area più ampia: il Cuv



coppia


Il Punto G non esiste. L'ipotesi era già stata avanzata da molti studi, ma la sentenza definitiva arriva dall'università dell'Aquila e di Tor Vergata che, in una ricerca condotta con in collaborazione con studiosi francesi e messicani e pubblicata su Nature Urology, archiviano l'esistenza di un particolare punto nella parte anteriore della vagina quale fulcro del piacere sessuale femminile.

Non solo: la ricerca ha individuato l'esistenza di una area più ampia e complessa dalla quale nasce l'orgasmo. I ricercatori italiani hanno quindi circoscritto la mappa erotica femminile chiamandola Cuv (complesso clitoro-uretro-vaginale) che include tessuti, muscoli, ghiandole e utero. E lanciano un appello a chirurghi e ginecologi: le aree intime femminili sono tessuti dinamici, meglio non tagliare e cucire maltrattando questa area anatomica così sensibile.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
Salute femminile
08 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
L'esperto risponde