I consigli di Valter Longo per prevenire le malattie e vivere a lungo

29 giugno 2017
News, Video

I consigli di Valter Longo per prevenire le malattie e vivere a lungo





L'alimentazione è il fattore principale che incide sulla possibilità di sviluppare o guarire da malattie e sull'invecchiamento. La cosa bella è che è un fattore che possiamo controllare, per cui grazie al cibo possiamo curarci, e grazie al cibo possiamo rigenerare e ringiovanire il nostro corpo.

Questo in sintesi il pensiero che Valter Longo, docente di Biogerontologia e direttore dell'Istituto di longevità alla University of Southern California di Los Angeles, ha espresso nell'intervista dello scorso 27 giugno.

Durante l'intervista si è parlato di processi di invecchiamento, studi scientifici, genetica, studi alimentari e stili di vita; naturalmente della Dieta della longevità, — ideata proprio da Longo — da adottare ogni giorno, che va ad affiancarsi agli effetti straordinari della Dieta mima-digiuno messa a punto sempre nel suo laboratorio.

Secondo lo scienziato possiamo riassumere in cinque punti essenziali le corrette abitudini per vivere meglio e più a lungo:
  1. Seguire una dieta vegana e pescetariana
  2. Praticare periodicamente sotto controllo medico la dieta mima digiuno
  3. Fare 300 minuti di esercizio fisico alla settimana
  4. Fare due pasti al giorno più uno spuntino
  5. Mangiare nell'arco delle 12 ore
Per rivedere l'intervista a cura del direttore editoriale di Dica33, Nicola Miglino, clicca qui

Ilaria Pedretti


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Alimentazione
17 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Con la rucola, dai un calcio all’osteoporosi
Alimentazione
16 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con la rucola, dai un calcio all’osteoporosi
L'esperto risponde