Il regalo giusto per un San Valentino senza allergie

30 gennaio 2015
News

Il regalo giusto per un San Valentino senza allergie



regali; san valentino; allergie


Ebbene sì, anche un regalo fatto con le migliori intenzioni potrebbe causare una reazione allergica grave e rovinare un'occasione tanto romantica. «Fiori e cioccolatino sono romantici, ma non se causano reazioni allergiche» dice James Sublett, presidente dell'American college of allergy, asthma and immunology (Acaai) che poi aggiunge «È importante tener conto delle eventuali allergie del partner quando si acquista un regalo o si programma una serata». E gli esperti statunitensi, a pochi giorni dalla festa degli innamorati, hanno deciso di fornire qualche consiglio per un San Valentino di successo, lontano dalle allergie. Ecco le indicazioni principali.

Alimenti.
È noto a molti che le arachidi possono causare reazioni allergiche anche molto gravi, ma non tutti sanno che tra i responsabili delle allergie alimentari ci sono anche latte, uova, pesci, frutti di mare, frumento e soia. Quando si decide quindi di cucinare per il partner è bene fare grande attenzione a tutti gli ingredienti utilizzati. E la stessa attenzione serve al ristorante: meglio verificare che sia possibile ordinare piatti "sicuri" dal punto di vista delle reazioni allergiche del commensale.

Profumi. Molte persone sono allergiche a profumi e acqua di colonia. «Se il vostro partner non li usa mai, la ragione potrebbe essere questa ed è quindi è meglio evitare di regalarli» dicono gli esperti.

Fiori. Cosa c'è di più romantico di un mazzo di fiori? In teoria, l'idea è buona, ma solo se non sono presenti allergie ai pollini. Se proprio non si vuole rinunciare al regalo floreale e ci sono dubbi su eventuali allergie del partner, meglio optare per quei fiori e quelle piante che hanno poco polline, per esempio le classiche rose.

Gioielli.
Anche un gioiello, seppur in genere molto apprezzato, può creare problemi di allergia. «L'allergia al nichel è particolarmente comune e questo metallo è presente in molti gioielli, anche quelli rivestiti in platino o quelli d'oro a 14 e 18 carati» ricordano gli esperti Acaai.

Bacio. Ebbene sì, anche un semplice bacio potrebbe causare una reazione allergica. Quella che viene definita "allergia al bacio" si verifica quando una persona è allergica a particolari alimenti o farmaci e ci sono tracce di questi allergeni sulle labbra del partner. Come spiegano gli allergologi statunitensi, non bisogna certo rinunciare la bacio, ma se il partner è allergico è necessario lavarsi bene i denti e magari evitare cibi che potrebbero scatenare allergie nelle 16-24 ore precedenti all'incontro romantico.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
La prevenzione comincia già nel pancione
Allergie
29 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La prevenzione comincia già nel pancione
Riniti, cause e sintomi
Allergie
09 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Riniti, cause e sintomi
Inquinamento e effetti negativi sulla salute: come difendersi dello smog
Allergie
06 novembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Inquinamento e effetti negativi sulla salute: come difendersi dello smog
L'esperto risponde