Seno protetto dall’esercizio fisico

16 ottobre 2009
News

Seno protetto dall'esercizio fisico



Fare attività fisica regolare e intensa, dopo la menopausa protegge il seno dal rischio di tumore riducendolo del 20-40%. Molti studi lo hanno dimostrato e uno dei più recenti ha anche definito la quantità e l'intensità dell'esercizio da sostenere per ottenere i benefici. L'indagine, realizzata attraverso questionari, è stata avviata nel 1995, con circa 118 mila donne tra i 50 e i 71 anni alle quali è chiesto di dettagliare le abitudini sul movimento svolto in quattro periodi della loro vita: tra i 15 e i 18 anni, tra i 19 e i 29 anni, tra i 35 e i 39 anni e negli ultimi 10 anni. Le donne sono state seguite nei sei anni e mezzo successivi alle interviste, durante i quali ci sono state 4.287 nuove diagnosi di tumore al seno, di cui la maggioranza (84%) caratterizzata da un recettore specifico chiamato HER2 (human epidermal growth factor-2). Sovrapponendo i dati è emerso che le donne che nei 10 anni precedenti, quindi in un periodo relativamente recente, avevano mantenuto un livello elevato di attività fisica, vale a dire oltre sette ore di esercizio da moderato a sostenuto ogni settimana, presentavano il 16% in meno di rischio di sviluppare il tumore rispetto a chi non aveva svolto esercizio fisico. Tra le ragioni che possono spiegare questo legame va considerata la capacità dell'esercizio fisico di ridurre i livelli di ormoni sessuali endogeni, di modulare l'insulina e i fattori di crescita insulino-simili, di aumentare l'immunità e di ridurre lo stato infiammatorio. (S.Z.)

BMC Cancer. 2009 Oct 1;9(1):349


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo dei percentili di crescita
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Tumori
11 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Limoni per la ricerca
Tumori
03 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Limoni per la ricerca
L'esperto risponde