Stop alla sedentarietà: camminare due minuti ogni ora per stare meglio

14 maggio 2015
News

Stop alla sedentarietà: camminare due minuti ogni ora per stare meglio



sedentarietà


Buone notizie per chi è davvero pigro o per chi è costretto a trascorrere le proprie giornate seduto a una scrivania: anche l'esercizio leggero è sufficiente per ridurre i rischi per la salute legati alla sedentarietà. «Il movimento è importante per la salute, ma nella vita reale la quantità di esercizio vigoroso che una persona può compiere è limitata» esordisce Tom Greene della University of utha school of medicine (Usa) e coordinatore di una ricerca da poco pubblicata sulla rivista Clinical journal of the american society of nefrology.

E per verificare l'effetto sulla salute - e in particolare sul rischio di mortalità - anche di un'attività leggera o moderata, Greene e colleghi hanno seguito un gruppo di oltre 3.600 persone volontarie misurando l'intensità della loro attività fisica quotidiana. «Interrompere il tempo trascorso da seduti con un'attività troppo leggera come per esempio stare fermi in piedi non modifica in alcun modo il rischio di mortalità» afferma l'autore, «se invece si pratica un'attività leggera come camminare, pulire casa o dedicarsi al giardinaggio per un paio di minuti ogni ora, il rischio si riduce del 33 per cento».

E se l'attività è più intensa? Secondo i risultati dello studio statunitense il rischio non cambia. Come sottolineano gli autori questi dati sono importanti soprattutto perché dimostrano che non serve essere atleti per stare bene e che è possibile prendersi cura della propria salute anche se il lavoro (o le cattive abitudini) ci costringe a rimanere seduti troppe ore nel corso della giornata. «Attualmente le linee guida sull'attività fisica parlano di movimento da moderato a vigoroso, mentre questi dati dimostrano che c'è un'associazione tra esercizio leggero e riduzione della mortalità» aggiunge Srinivasan Beddhu, primo autore del lavoro. È il caso allora di aggiungere un paio di minuti di camminata ogni ora alla normale attività fisica che dovrebbe includere circa 2,5 ore di esercizio moderato ogni settimana. «L'esercizio moderato è fondamentale perché rafforza cuore, muscoli e ossa e porta alla salute benefici che non si possono ottenere con un'attività troppo leggera» conclude il ricercatore.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde