Calorie in eccesso con “l’effetto aperitivo”

16 luglio 2015
News

Calorie in eccesso con "l'effetto aperitivo"



aperitivo happy hour


Consumare alcol significa aggiungere chilocalorie alla dieta, circa 7 per ogni grammo di alcol, ma significa anche modificare le risposte del cervello di fronte al cibo aumentando la sensibilità verso gli aromi di tipo alimentare. E la conseguenza di questa modifica a livello cerebrale è un aumento delle calorie consumate durante il pasto.

È quanto emerge da uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Obesity da un gruppo di ricercatori d'oltre oceano guidati da William Eiler dell'Università dell'Indiana. «Assumere alcol prima di un pasto, per esempio con il classico aperitivo, aumenta il consumo di cibo, ma i meccanismi alla base di questo fenomeno non sono ancora del tutto chiari» afferma l'autore, che assieme ai colleghi ha coinvolto nel suo studio 35 donne non obese e non fumatrici per valutare il cosiddetto "effetto aperitivo". Come ricordano gli autori della ricerca il termine aperitivo deriva dal latino e significa "aprire" (l'appetito) e dal momento che il consumo di alcol è piuttosto comune, diventa importante chiarire il legame tra bevande alcoliche e aumento del consumo di calorie.

«Abbiamo valutato il consumo calorico delle donne coinvolte nello studio dopo il consumo di alcol e dopo il consumo di una bevanda non alcolica» spiega Eiler, precisando che per evitare gli effetti mediati dall'intestino e valutare direttamente le reazioni a livello cerebrale, l'alcol è stato somministrato in maniera controllata per via endovenosa prima del pasto. E i risultati dimostrano che in generale, le donne mangiano di più dopo aver assunto alcol che dopo aver assunto il placebo. «Inoltre la risonanza magnetica funzionale ha dimostrato che il cervello - in particolare l'ipotalamo - dopo l'alcol è più sensibile agli odori del cibo rispetto a quelli non alimentari» continua l'autore, che poi conclude: «servono ulteriori studi per confermare i risultati, ma i dati suggeriscono che il legame tra alcol e consumo calorico è molto complesso e che l'ipotalamo potrebbe avere un ruolo importante nel cosiddetto "effetto aperitivo"».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Alimentazione
17 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
L'esperto risponde