Andare in pensione fa male alla salute? No, se si fa parte di un gruppo

10 marzo 2016
News

Andare in pensione fa male alla salute? No, se si fa parte di un gruppo



Andare in pensione fa male alla salute? No, se si fa parte di un gruppo


Non importa che sia il club del libro o il gruppo del tennis: continuare a mantenere attivi i propri rapporti sociali anche dopo la pensione è fondamentale e si associa anche a una migliore salute tanto quanto praticare attività fisica.

«Andare in pensione rappresenta per molti un passaggio di grande impatto che pone sfide anche dal punto di vista della salute e del benessere personale» esordisce Niklas Steffens, dell'Università del Queensland di Brisbane, in Australia, e primo autore di un articolo da poco pubblicato sulla rivista Bmj open.

Assieme ai colleghi, Steffens ha valutato proprio l'impatto della socialità, identificata come l'appartenenza a gruppi di diverso tipo, sulla qualità della vita e il rischio di morte una volta arrivati alla pensione. Per raggiungere l'obiettivo, i ricercatori hanno coinvolto nella ricerca 424 persone arrivate al fatidico passaggio alla pensione e altrettante (gruppo di controllo) ancora attive dal punto di vista professionale. E a conti fatti è emerso che maggiore è il numero di gruppi sociali ai quali una persona appartiene minore è il rischio di andare incontro a effetti negativi per la salute. «Nei sei anni dopo il pensionamento 28 persone erano decedute e nell'analisi dei dati abbiamo osservato un'associazione tra questo rischio e l'appartenenza a gruppi sociali» spiega l'autore. «Il rischio è del 2 per cento per chi faceva parte di almeno 2 gruppi prima del pensionamento e li ha mantenuti anche dopo, del 5 per cento per chi ha abbandonato uno dei due gruppi e del 12 per cento per chi li ha abbandonati entrambi».

Come spiegano i ricercatori, questi dati non provano un rapporto causa-effetto, ma solo un'associazione che però si estende anche alla qualità della vita. «Per ogni gruppo abbandonato con l'arrivo della pensione, la qualità della vita diminuiva del 10 per cento entro 6 anni dal termine del lavoro» continua Steffens.

Ma perché andare in pensione può creare questi problemi? «Noi siamo animali sociali e soffriamo se questa parte della nostra natura ci viene tolta ed è proprio per la perdita dei rapporti sociali che il pensionamento può trasformarsi in un problema di salute» conclude l'autore.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde