Con il passare degli anni i cinque sensi perdono colpi: attenzione ai segnali

15 marzo 2016
News

Con il passare degli anni i cinque sensi perdono colpi: attenzione ai segnali



Con il passare degli anni i cinque sensi perdono colpi: attenzione ai segnali


I cinque sensi invecchiano con noi e come tutto il resto dell'organismo, mano a mano che gli anni passano cominciano a ridurre la loro efficienza. E così diventano a volte necessari gli apparecchi acustici per continuare a sentire bene o gli occhiali per riuscire a vedere in modo chiaro. «Con l'invecchiamento si assiste a un declino dei cinque sensi che rappresentano una componente molto importante della salute e della qualità di vita degli anziani» afferma Jayant Pinto, professore associato di chirurgia all'università di Chicago e coordinatore di uno studio sull'argomento da poco pubblicato sulla rivista Journal of the american geriatric society.

Come ricordano gli autori, la diminuzione dei sensi può rappresentare il campanello di allarme di problemi di salute più seri come per esempio alcuni tipi di demenza, ma rappresenta anche un fattore di rischio per incidenti magari meno gravi ma comunque importanti: «Se il tatto non è più quello di una volta ci si può scottare, la perdita del gusto aumenta il rischio di mangiare cibi andati a male e di conseguenza di intossicarsi, e via di questo passo fino anche ad arrivare a intossicazioni da fumo per la perdita del senso dell'olfatto» precisa Pinto, che assieme ai colleghi ha valutato oltre 3mila adulti statunitensi di età compresa tra 57 e 85 anni. E dall'analisi è in effetti emerso che quasi tutte le persone coinvolte nello studio (94 per cento) avevano problemi con almeno uno dei cinque sensi.

Andando più nel dettaglio, si nota che due terzi dei partecipanti avevano problemi con due o più sensi, il 27 per cento con uno solo e solo il 6 per cento non lamentava problemi con nessuno dei cinque sensi. «Abbiamo anche notato differenze di genere, con gli uomini che tipicamente mostravano peggiori risultati per quanto riguarda udito, olfatto e gusto ma "battevano" le donne sulla vista» continua l'autore, ricordando che anche l'età e l'origine etnica giocano un ruolo nel declino dei sensi. «Dobbiamo a questo punto cercare di capire meglio cosa determina questi peggioramenti» dice Pinto, «e le persone che si prendono cura degli anziani devono prestare molta attenzione a tutti i segnali, anche piccoli, che possono indicare un problema con uno dei cinque sensi».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Occhio secco: dal 2 al 31 maggio visite gratuite
Occhio e vista
17 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Occhio secco: dal 2 al 31 maggio visite gratuite
Sindrome dell'occhio secco, come riconoscerla e curarla
Occhio e vista
27 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'occhio secco, come riconoscerla e curarla
Glaucoma, il killer silenzioso della vista
Occhio e vista
14 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Glaucoma, il killer silenzioso della vista
L'esperto risponde