Occhio allo zucchero nelle barrette

13 maggio 2010
News

Occhio allo zucchero nelle barrette



Le barrette energetiche non sempre manterrebbero quello che promettono. Così almeno sostiene Alan Maryon-Davis, presidente della Faculty of public health britannica (istituita nel 1972 dai tre ordini dei medici di Londra, Glasgow ed Edinburgo): analizzata la composizione di questi snack, Maryon-Davis avrebbe scoperto che diverse marche di barrette conterrebbero quantità di zucchero o sciroppo di glucosio pari anche al 70% del loro peso complessivo; per contenuto calorico, in sostanza, potrebbero essere paragonate a un piccolo gelato al cioccolato, quando invece la pubblicità le presenta spesso come "amiche" della linea. Al contrario, è l'avvertimento dell'esperto britannico, simili contenuti di zucchero non solo mettono a rischio la salute dei denti, ma aumentano anche il rischio di obesità, disturbi cardiaci e diabete. Pronta la replica dei produttori: l'apporto calorico di ogni barretta rimane comunque al di sotto delle 100 calorie, pari a circa il 15% del fabbisogno giornaliero; un larga percentuale dello zucchero contenuto delle barrette, inoltre, deriverebbe dalla frutta contenuta all'interno.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde