Convince l’efficacia dell’anti-rotavirus

24 maggio 2010
News

Convince l'efficacia dell'anti-rotavirus



Il rotavirus è forse meno conosciuto di altri virus, più spesso presenti sulle pagine dei giornali e in TV, ma resta la prima causa di diarrea nei neonati e nei bambini fino ai 2 anni d'età. Giunge ora la conferma che gli appositi vaccini, già in commercio da qualche tempo, ottengono i risultati sperati: riducono la gravità della diarrea, allontanano il rischio che il piccolo paziente debba essere ricoverato in ospedale ed evitano il ricorso alle terapie. Esistono molte sperimentazioni cliniche che si sono occupate dei vaccini contro il rotavirus: tra queste un gruppo di ricercatori della Cochrane Collaboration ne hanno scelte 34, per un totale di più di 175mila bambini, allo scopo di verificare se questi prodotti sono davvero efficaci e sicuri. Una sorta di prova del nove: e la risposta è affermativa. L'effetto protettivo è però più evidente quando i vaccini vengono somministrati precocemente, attorno allo scoccare del primo anno d'età. In questo caso i due vaccini disponibili alleviano la diarrea del 76 e del 73%, mentre quando i bambini vengono vaccinati a due anni la riduzione della diarrea è pari al 67 e 62%. In più, la vaccinazione contro il virus frena lo sviluppo dell'infezione, evitando così le forme più gravi e più rischiose per i piccoli. Per i ricercatori, i risultati dello studio sono molto importanti ma non esauriscono ancora le ricerche e sostengono che in futuro bisognerà confrontare direttamente i due vaccini e un terzo vaccino in commercio in Cina, sul quale però non esistono sperimentazioni adatte. Infine, si dovranno provare i vaccini anti-rotavirus nei neonati prematuri o malnutriti e continuare a controllare con attenzione gli effetti collaterali.

Cochrane Database Syst Rev. 2010 May 12;5:CD008521


Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
La salute in crociera
Malattie infettive
10 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La salute in crociera
L'esperto risponde