Italia avvisata su aerosol uniformati norma Ue

01 ottobre 2010
News

Italia avvisata su aerosol uniformati norma Ue



Un secondo avvertimento scritto da parte della Commissione europea giungerà a Italia, Svezia e Finlandia affinché «si conformino alle nuove norme europee completamente riviste sugli aerosol». La Commissione si appresta così a inviare a Roma un cosiddetto parere motivato e, mette in guardia: «Se entro 2 mesi gli Stati membri interessati non informano la Commissione delle misure adottate per conformarsi senza riserve ai rispettivi obblighi, ai sensi della direttiva europea, la Commissione può decidere di rinviarli alla Corte di giustizia dell'Ue». Secondo la direttiva europea aggiornata, d'applicazione a partire dal 29 aprile 2010, «le norme di sicurezza tengono conto dei progressi tecnici e delle innovazioni più recenti, vengono adeguati i criteri di infiammabilità, e si porta particolare attenzione alle sostanze e al prodotto finale». Tra le misure tecniche, precisa la Commissione, c'è anche «l'aumento della pressione massima consentita agli aerosol che non contengono gas infiammabili, per diffondere l'uso di propellenti rispettosi dell'ambiente senza diminuire la sicurezza dei consumatori».



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Sentire poco, vivere male
Orecchie naso e gola
03 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sentire poco, vivere male
Perdita dell’udito, ecco le conseguenze sulla vita di tutti i giorni
Orecchie naso e gola
14 novembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Perdita dell’udito, ecco le conseguenze sulla vita di tutti i giorni
L'esperto risponde