Serve acqua nella dieta dei bambini

08 ottobre 2010
News

Serve acqua nella dieta dei bambini



Il consumo giornaliero di acqua è insufficiente nei bambini e negli adolescenti. Il dato emerge da un'originale ricerca statunitense che ha seguito per un anno un campione di 3978 soggetti di età compresa tra i 2 e i 19 anni. I risultati parlano chiaro: a seconda dell'età, solo il 15-60 per cento dei maschi e il 10-54 per cento delle femmine introducono nell'organismo la quantità di acqua raccomandata dall'istituto di medicina americano. Lo studio ha considerato l'acqua pura, quella contenuta negli alimenti e altre forme di bevande come bibite, latte e succhi di frutta. Oltre i due terzi del consumo totale di acqua avviene durante i pasti principali, mentre l'abitudine di bere lontano dai pasti non sembra particolarmente gradita a bambini e adolescenti, che invece prediligono, per placare la sete nel corso della giornata, bibite gassate e zuccherate. «È' fondamentale educare i giovanissimi a consumare tanta acqua naturale a tutte le ore del giorno, non solo mentre si pasteggia», sottolinea Ashima Kant, del Queens college di New York. «Una corretta idratazione è infatti fondamentale per evitare rischi per la salute come senso di spossatezza, debolezza muscolare, mal di testa e bocca secca». E per invogliare i bambini a bere acqua piuttosto che bevande ricche di zucchero, gli esperti consigliano di renderla più gradevole mettendo nel bicchiere qualche fetta di limone o arancia.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde