Bimbi italiani pigri e cicciottelli

12 ottobre 2010
News

Bimbi italiani pigri e cicciottelli



Il profilo del bambino italiano tra gli 8 e i 9 anni delineato dalla ricerca "Okkio alla salute 2010", svolta nell'ambito del progetto "Guadagnare Salute", non è incoraggiante: mangia raramente frutta e verdura, non sempre fa un'adeguata colazione, beve quotidianamente bevande gassate e raramente pratica sport e in un caso su due ha la televisione in camera. Non è un caso quindi che i dati raccolti sul fenomeno dell'obesità in Italia siamo in peggioramento: l'11% dei ragazzi tra gli 11 e i 15 anni è obeso e il 23% anche se il 36% delle madri non ritiene che il proprio figlio sia in eccesso ponderale. Inoltre, il 9% dei bambini italiani non fa colazione e il 30% non la fa adeguata, un bambino su quattro non mangia quotidianamente frutta e verdura, mentre il 50% consuma bevande gassate o zuccherate nell'arco di una giornata. Sul versante dell'attività fisica, emerge che solo il 20% dei bambini pratica sport più di una volta la settimana, un aspetto confermato anche dalla ricerca Zoom8, secondo la quale circa il 70% dei bambini non ha l'abitudine di andare a scuola a piedi e solo il 26,8% gioca più di due ore al giorno all'aria aperta nei giorni feriali.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde