L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

01/02/2005 12:57:43

Paura di se stessa

Buongiorno,
volevo innanzitutto complimentarmi con voi per l'aiuto che offrite a noi utenti. Cercherò di riassumere il mio problema. Sono una ragzza di 26 anni, non ho mai avuto un ragazzo, a causa della mia timidezza, o riservatezza come amo definirla io. Diciamo che piano piano stavo superando la mia innata diffidenza verso gli altri. Tre anni fa, mi innamorai anche di un ragazzo: mi sentivo bene, viva, iniziai ad avere la gioia di vivere (dico iniziai perchè penso di non averla mai avuta prima), mi piacevo ed il suo interesse verso di me (penso solo amicizia) mi gratificava e non mi interessava avere di più, anche se , sinceramente, ci speravo. Comunque, qualcosa si era smosso. Poi, due anni fa circa, purtroppo, mio malgrado, mi ritrovai a vedere un uomo che si "masturbava", siti e e-mail porno su indirizzi aziendali, lamenti di persone tradite e racconti di avvenimenti immorali. Ora, sono venuta a conoscenza di un mondo che non conoscevo: certo, non parlo di tradimenti, festini e cose varie, che si sentono tutti i giorno in TV, ma di sesso orale, soprattutto. La cosa mi spaventa, evito qualsiasi contatto fisico, so che io non voglio fare quelle cose, so che nessuno mi deve toccare, eppure, con grande mia angoscia, mi ritrovo a desiderare ciò che disprezzo. Mi sento sporca, e nonostante tutti gli sforzi, non riesco a non sognare ogni volta che vedo un film in tv ed ad ammonirmi (anche fisicamente) due secondi dopo. Grazie Ilaria

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/02/2005

Ci sono lati oscuri della vita con cui non è facile incontrarsi. Ciò che lei descrive va sotto il nome di violenza, mentale soprattutto. Ma è un lato oscuro. Si può essere veramente forti solo se si è consci del lato oscuro delle cose e di se stessi.
I suoi desideri sono un falso lato oscuro, sono la naturale spinta alla vita di una donna giovane. Non confonda.
La differenza sta nelle intenzioni. Una cosa è l'amore e un'altra l'uso dell'altro.
Il sesso è un aspetto luminoso della vta, non oscuro. Trovi compagnia tra le persone pure di cuore (non falsamente pure nei fatti ma non nel "sentire", mi raccomando) e se ne accorgerà anche lei.
Un caro saluto.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra