L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

12/10/2005 22:49:59

Poliposi del colon

Mia moglie sessantaduenne ha subito l'asportazione di un polipo in sede di colonscopia; questo il referto dell'esame istologico:
MACROSCOPICA: A: Neoformazione polipoide MM 15x10x8.
Superficie moriforme colorito brunastro (1-2) + peduncolo di MM 6 (3)
DIAGNOSI: A (1-3) Focolaio di adenocarcinoma in adenoma tubulo villoso. Asse del polipo e del peduncolo liberi.
SNOMED: T- 59300 M- 82630. Il gastroenterologo le ha detto di essere stata fortunata; gradirei conoscere il parere del chirurgo. Grazie


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/11/2005

La presenza di un focolaio di degenerazione adenocarcinomatosa su di un polipo del colon, senza interessamento del peduncolo garantisce che il polipo è stato asportato radicalmente e che la polipectomia endoscopica può rappresentare l'unico trattamento terapeutico.
Sarà comunque utile uno stretto follow up con colonscopia a 6 mesi per escludere recidive in sede di pregressa polipectomia.
Cordialità

Dott. Marco Battistoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia d’urgenza
VERONA (VR)


Risposta del05/12/2005

La base d'impianto e il peduncolo liberi garantiscono un'asportazione endoscopica completa.Indispensabile il follow-up(controlli endocopici periodici di cui il primo tra sei mesi)

Dott. Lucio Pennetti
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra