L'esperto risponde

Domanda di: Mente e cervello

12/03/2009 10:18:29

Possibile sclerosi multipla

Ho bisogno di aiuto…
Mi chiamo Maria, ho 43 anni
Due mesi fa ho avvertito una scossa sulla testa e da quel giorno ho iniziato ha sentire strani sintomi su tutto il corpo: parestesie localizzate certe volte agli arti inferiori altre volte agli arti superiori simmetricamente e non (alcune volte accompagnate da una fastidiosa sensazione di caldo), ultimamente sono localizzare soprattutto sull’emiviso dx che durano molte ore. Alcuni giorni avverto tremore intenzionale alle mani, sensazioni di punture di aghi su tutto il corpo che durano pochi secondi e un fastidioso prurito. Quando cerco di rilassarmi avverto rapide contrazioni muscolari localizzate anche alla gola. Spesso avverto un aumento del tono muscolare alla nuca e alle spalle. Un episodio di amenorrea, astenia e momentanei cali del visus (sono presbite)
Su consiglio del medico di base ho effettuato una risonanza magnetica all’encefalo e al tratto cervicale (sospettava un ernia)
Referto rmn encefalo: puntiforme areola di alterato segnale iperintenso nelle sequenze tr lungo localizzata nel terzo anteriore del centro semiovale di sinistra reperto compatibile con aree di gliosi aspecifica
Referto rmn cervicale: sostanzialmente regolare l’allineamento dei metameri lungo il piano saggitale; regolarità delle dimensioni del canale spinale
Non evidenza di alterazioni dell’intensità di segnale del midollo osseo dei vari metameri esaminati; le dimensioni del canale spinale sono conservate
Regolarità della giuntura cranio spinale e della posizione delle tonsille cerebellari; non evidenza delle alterazioni dell’intensità di segnale del midollo spinale esaminato
Neppure evidenza di fenomeni compressivi estrinseci di rilievo, sulle strutture durali, in tutto l’ambito esaminato.
Ho anche effettuato una prima visita dal neurologo che ha riscontato solo una “vivacità” del riflesso rotuleo bilaterale. Per ciò che concerne la gliosi mi ha detto che non ha nessuna valenza patologica.
Svolgo un lavoro che mi piace, ho un compagno che mi adora , non mi sento stressata ma solo preoccupata.
Il medico di base mi ha confessato che sospettava la sclerosi multipla, ma dalle indagini effettuate la esclude… non avendo eseguito una rmn su tutta la colonna è possibile che le placche si localizzino solo sul tratto dorsale? E se così fosse la sintomatologia sarebbe compatibile?
Che altre indagini potrei eseguire?
Quale il vostro indirizzo diagnostico?
Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del20/03/2009

Gentile Utente,

la sintomatologia da Lei descritta è varia, aspecifica e soprattutto sempre "soggettiva". La visita neurologica vedo che è stata negativa. L'area di gliosi non è un reperto patologico. E' vero che le lesioni nella Scleosi Multipla possono localizzarsi solo nel midollo dorsale, ma è raro che non interessano anche l'encefalo e comunque la sintomatologia che descrive non è compatibile. Non ravvedo il motivo di ulteriori accertamenti. Il mio consiglio è quello di tranqullizzarsi e godersi il lavoro e il compagno che adora.

Cordiali Saluti

Dott. Rosario Vecchio
Specialista attività privata
Specialista in Neurologia
LINGUAGLOSSA (CT)



Altre risposte di Mente e cervello


© RIPRODUZIONE RISERVATA