L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

27/11/2006 10:38:03

PROTRUSIONE L4-L5...L5-S1

GENT.DOTTORE.DOPO UN'INFORTUNIO,L'ESAME DI RISONANZA MAGNETICA DEL RACHIDE LOMBO SACRALE,RIVELA -LA PRESENZA DI UNA MINUSCOLA FORMAZIONE ERNIARIA A LIVELLO L5-S1 A SEDE POSTERIORE SOTTOLIGAMENTOSA PARAMEDIANA DESTRA CHE CONTATTA LA RADICE.IL DISCO L5-S1-RISULTA INOLTRE LEGGERMENTE RIDOTTO DI SPESSORE-SU BASE DEGENERATIVA.DATA DELL'ESAME-30/06/2006-MA I DOLORI NEVRALGICI CONTINUANO A FARSI SENTIRE ANCHE LUNGO LA GAMBA DESTRA-SONO STATO 1 MESE ALL'OSPEDALE DI VOLTERRA PER LA RIABILITAZIONE DEL CASO,POI HO DECISO DI ANDARE DA UNO SPECIALISTA ORTOPEDICO,DOVE MI CONSIGLIA DI FARE UNA TAC.IN DATA 18-11-2006 HO FATTO LA TAC-RISULTATO-A L4-L5 MODESTA PROTRUSIONE DISCALE POSTERIORE AD AMPIO RAGGIO CHE OBLITERA IL GRASSO PREDURALE SENZA SIGNIFICATIVI SEGNI DI COMPRESSIONE SUL SACCO DURALE-AL5-S1-MINIMA PROTRUSIONE DISCALE POSTERIORE PARAMEDIANICA DESTRA SENZA APPARENTI SEGNI DI COMPRESSIONE SULLE STRUTTURE SACCO-RADICOLARI.MA A TUTT'OGGI SONO RIMASTI I DOLORI SIA ALLA GAMBA CE ALLA VITA.VI RINGRAZIO SALUTANDOVI E. M.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/12/2006

E' necessaria una accurata visita neurologica e una elettromiografia per poter decidere se e quando eseguire l'intervento chirurgico
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra