L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

05/10/2006 17:08:13

RICHIESTA CONSIGLIO

Ho avuto una discussione banale con il mio ragazzo che soffre di schizofrenia (abuso di droghe, è incura da due anni praticamente ora sta meglio il peggio è passato). ci siamo frequentati per due mesi, stavamo benissimo fino a quel giorno. si è arrabbiato con me perchè sosteneva che gli procuravo delle paranoie per niente e che lui non poteva permettersi di preoccuparsi o pensare troppo che non sapevo cosa avesse passato. al momento non capivo poi ho realizzato che forse non sta ancora bene. ora non vuole ne vedermi ne sentirmi. sto cercando di mantenere un rapporto almeno tramite sms. quando gli ho chiesto spiegazioni mi ha detto che aveva cambiato idea su di me, i suoi sms avevano un tono cattivo era infastidito non lo riconoscevo. vorrei capire come mi devo comportare cosa devo dire e non dire.per ora sto cercando di fargli capire che gli voglio bene e che vorrei rimenere almeno sua amica ma ho l'impressione che mi voglia dimenticare come se fossi io il problema. grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/10/2006

Credo che la codsa migliore per lei sia interrompere questo rapporto. Lui le ha detto chiaramente che non vuole più continuare la relazione con lei, e mi pare che anche per lei questo sia un bene. Il ragazzo è pieno di problemi e non mi sembra che la vostra fosse una coppia felice, a parte i momenti di sesso e brevi parentesi di tenerezza. Cerchi di vivere la sua vita, di frequentare nuove amicizie, di costruirsi una sua autonomia anche affettiva. E' chiaro che non è lei il problema di quel ragazzo,ma sicuramente non siete adatti a stare assieme.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra