L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

21/02/2008 23:18:12

Risonanza magnetica encefalo e colonna

Buonasera, negli ultimi mesi ho sofferto di forti dolori nella zona lombare. Ho effettuato una radiografia e l'ortopedico ha diagnosticato una leggera Artrosi e mi ha inoltre prescritto una visita neurologica poichè i riflessi erano differenti da un ginocchio all'altro. Il neurologo riscontrando lo stesso problema mi ha prescritto una risonanza magnetica alla colonna e una all'encefalo. Come mai questi due controlli? Dati i miei sintomi potrebbe essere qualcosa di grave?Premetto che sono nato e tutt'ora vivo in Sardegna, ho 25 anni, e purtroppo nella mia zona vi sono numerosi casi di sclerosi multipla. Dovrei preoccuparmi o potrebbe essere un comune esame di routine?
La ringrazio anticipatamente per la Sua attenzione e aspetto una Sua risposta.
Cordiali saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/02/2008

E' un po' arduo risponderLe! Se i Suoi sintomi sono dei dolori lombari e i segni clinici riferibili a questi sintomi, forse era sufficiente solo una RMN lombare.
La differenza (quale differenza?) di un riflesso rispetto al controlaterale di solito è dirimente per la sede dell'eventuale patologia.
Mi spiego: se il riflesso evocato battendo con il martelletto il ginocchio dx è assente ed è invece presente a sx , tenendo conto della sintomatologia lombare, molto probabilmente si tratterà di ernia discale L3-L4 dx.
Se a seguito della visita tali riflessi sono per esempio "non esauribili" ( cioè un certo movimento rimane anche dopo aver dato il colpo con il martelletto), vanno ricercati, con l'accurato esame neurologico,altri segni che possono indurre l'esaminatore a richiedere indagini diverse, come quelli richiesti per Lei.
Quindi non potendo sapere come è stata condotta la visita e che cosa ha "visto" il neurologo, non posso risponderLe con certezza, anche perchè, sempre più spesso, si prescrivono esami a 360° solo perchè si pensa "non si sa mai"!
Eventualmente ci tenga informati

Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra