L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

21/07/2004 22:25:19

Sonnambulismo

Il mio partner di 45 anni 90 kg per 175 cm, fuma più di un pacchetto algiono di sigarette e spesso beve vino duranti i pasti in media una bottiglia a sera circa una volta ogni 2 mesi, in alcuni periodi più frequentemente, mentre dorme si alza e telefona (lui è un commerciale e chiama gli ipotetici clienti) ultimamente chiama me sul cell. (non viviamo insieme) e naturalmente se interrogato non ricorda niente. Di solito questi episodi capitavano quando non eravamo insieme ora è come se facesse di tutto a livello incoscio per farsi "scoprire" naturalmente nega e non vuole fare visite da specialisti. Quando capita che sono in casa con lui io non lo sveglio ma con delicatezza lo riporto a letto. Sono però preoccupata perchè non so fino a che punto può spingersi, inoltre ora sembra che i suoi principali problemi che erano relativial lavoro si sono attenuati e lui sostiene di essere tranquillo. Sta facendo insieme a me dei corsi di crescita personale attraverso i quali esterna i sentimenti come la Rabbia (breathwork Counseling) e utilizza la respirazione circolare che dovrebbe allentare le tensioni. vorrei inoltre sapere se durante queste crisi può diventare violento e se si può trasmettere ai figli, cosa posso fare per aiutarlo e se ci sono testi sull'argomento. Aspetto una vostra risposta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/07/2004

E' una cosa un po' anomala, quella che sta succedendo. E' un peculiare modo di questo uomo di esprimere il suo malessere. Non credo ci possano essere libri.
A istinto le direi che la situazione mi sembra più grave di quel che riferisce e di quel che sembra. Attenzione a che il corso di crescita personale sia condotto da un buon psicoterapeuta, con SICURA analisi personale alle spalle, altrimenti rischia di dar fuoco alle polveri e basta.
E, a dirla tutta, penserei più che altro a un periodo di disintossicazione fisica e mentale, per lui.
Ci tenga al corrente. Auguri.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra