L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

01/12/2005 20:32:43

Stato allucinatorio(disturbo della coscienza)

Sono un ragazzo di 20 anni.Soffro di emicrania con aura.Tuttavia la mia esperienza è piuttosto avulsa.Da piccolo soffrivo occasionalmente di emicrania senz'aura.All'età di 12 e 13 anni si sono registrate 3 emicranie con aura fortissime accompagnate da dolori intensi,bassa pressione,disturbi della coscienza.Fastidi che scomparivano nell'arco delle 24 ore.Tuttavia dalla prima fortissima emicrania con aura che sperimentai all'età di 12 anni la mia vita è sensibilmente cambiata:mi stanco più facilmente e talvolta è un sonno immovitato e repentino,la sera con la riduzione della visibilità e con il buio il sonno mi prende facilmente e soffro di disturbi della coscienza(stati allucinatori,perdita di aderenza con la realtà)come fossi sotto l'effetto di droghe.Il sabato sera ho difficoltà a stare con gli amici perchè anche un bicchiere in più di vino o una sigaretta mi aggravano le sensazioni di allucinazione e smarrimento.In questo stato si verificano facilmente 'aure emicraniche senza Cefalea '!la mia domanda è la seguente:i sintomi descritti potrebbero avere un collegamento con i mal di testa fortissimi a cui fui soggetto da piccolo o sono di altra natura?se mi dovessi rivolgere ad un neurologo in che termini dovrei porre la questione?ne ho parlato vagamente con il mio oculista e lui mi ha diagnosticato una semplice emicrania con aura aggiungendo che i sintomi descritti sono ordinari:a mio parere minimizza perchè sono disturbi insopportabili sopratutto lo stato allucinatorio che subisco di sera.Vi prego datemi una risposta che aiuti a tranquillizzarmi.sono preoccupato seriamente.grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/12/2005

Non vi è correlazione tra "emicrania con e senza aura" e le sensazioni di "smarrimento, allucinazioni, sonno, isolamento, forse problemi di discacco dalla realtà" (per usare le sue parole).

Considerando la sua età e la sua sintomatologie complessa, Le consiglio di non sottostimare i problemi.

Effettui una visita neurologica e non si ponga il problema di cosa e come dire le cose.

Il neurologo esperto le chiederà i suoi sintomi e seguirà un iter diagnostico in cui sarà lei a dover rispondere alle domande del medico e non viceversa.

Si troverà a suo agio e potrà giungere ad una diagnosi e cura non solo della emicrania, ma anche degli altri problemi.


Prof. Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra