L'esperto risponde

Domanda di: Cuore

24/03/2011 10:00:24

Tachicardia e stanchezza

CARO DOTTORE SONO UNA RAGAZZA DI 38 ANNI , 55 KG NON FUMO NON BEVO ESERCIZIO FISICO MEDIO . SOFFRO DA ANNI DI TACHICARDIA GIORNALIERA 90-98 B/M E POI HO I VERI ATTACCHI A 200 B/M DA PRONTO SOCCORSO 3/4 VOLTE DURANTE L'ANNO. IL CARATTERE ANSIOSO NON MI AIUTA E ULTIMAMENTE LA MIA PRESSIONE è 120/90 . NELLE GIORNATE PIU' STRESSANTI LA MIA FORZA GIà AL POMERIGGIO VIENE MENO , LA SERA SONO SEMPRE DISTRUTTA DAVVERO ANCHE PARLARE MI RICHIEDE GRANDE SFORZO E AFFANNO . HO DA 2 ANNI OCCHIAIE VIOLA SCURE FISSE SOTTO GLI OCCHI ... GIA' FATTO VISITE ESAMI E CONTROLLI , MI CONSIGLIANO ABLAZIONE ... MA PER IL RESTO ??? GRAZIE MILLE



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del29/03/2011

Il resto è imputabile ad una condizione di stress psico-fisico che sottoporrei all'attenzione di una collega psichiatra, poichè potrebbe trattarsi di una condizione di Depressione latente.
Se le tachicardie sono così numerose anch'io le consiglierei l'ablazione.

a href="http://www.dica33.it/Leonardo_Di Ascenzo?esp=11999" Leonardo Di Ascenzo /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia
San Donà di Piave (VE)



Altre risposte di Cuore


© RIPRODUZIONE RISERVATA