L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

10/10/2005 15:11:53

Vene varicose

Da oltre 20 anni sulla gamba destra, sopratutto all'interno ho delle varici molto evidenti ma non dolorose. Ho sempre praticato sport tipo sci e tennis, quest'ultimo praticato tuttora con regolarità tre quattro volte a settimana. Come già detto non ho nessun tipo nè di dolore nè di semplice fastidio nonostante la marcata evidenza. Devo comunque consultare uno specialista? Un ringraziamento anticipato, Giorgio.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/10/2005

Gentile Signore

le varici venose agli arti inferiori sono una patologia benigna. Necessitano di intervento quando alterano la circolazione venosa in maniera grave (le caviglie sono spesso gonfie, compaiono macchie alle caviglie, danno dolore) o quando per motivi estetici si richiede la rimozione chirurgica. Una complicanza delle grosse varici può talvolta essere l' Ulcerazione o la rottura in seguito a trauma; in tal caso sebbene il sanguinamento è abbondante è sufficiente comprimenre energicamente e rivolgersi al PS (è un sanguinamento che si ferma con facilità).
Direi comunque se le desta qualche preoccupazione le suggerirei di eseguire un esame ECODOPPLER della circolazione venosa superficiale e profonda degli arti inferiori e rivolgersi ad un chirurgo per un consulto.

Cordialmente

Dott. Pier Luigi Spada
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Chirurgia generale
ROMA (RM)


Risposta del06/11/2005

Credo sia utile consultare uno specialista dopo aver eseguito un ecocolordoppler dei vasi venosi degli arti inferiori. La mia impressione è che l'indagine documenterà una insufficienza dell'ostio safeno femorale dx con perforanti insufficienti. Ciò sarà indicazione ad una safenectomia, intervento che viene eseguito in DH e che mette al riparo dalle complicanze talora invalidanti (ulcere venose,tromboflebiti ecc.) che possono manifestarsi con il passare degli anni e con la diminuzione conseguente dell'attività fisica.
Cordialmente

Dott. Marco Battistoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia d’urgenza
VERONA (VR)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra