L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

22/07/2008 11:36:10

Volore ggt molto alto

Salve, da 5 anni faccio abuso di alcool (3/4 di vino a cena e un paio di bicchierini di amaro o supercolici dopo cena. Raramente bevo a pranzo). Questa pessima abitudine è stata favorita da un'alta tolleranza alle bevande alcoliche (non mi sono mai ubriacato in vita mia, neanche in gioventù, dove comunque l'assunzione era occasionale). In questi giorni mi sono sottoposto a uno screaning richiesto dall'azienda per cui lavoro e dalle analisi risulta un valore ggt di 121 (invece Got 28 e Gpt 36). Unici valori alterati sono i trigliceridi a 265 e alfa 1 a 3.2. Per il resto tutti i valori sono nella norma, anche quelli legati alla funzionalità epatica (bilirubina tot 0.62 e bilirubina dir 0.22). I marker per le epatiti virali sono tutti negativi. Non assumo farmaci (ho avuto 6/7 influenze con febbre in tutta la mia vita). Non accuso nessun disturbo particolare nè dolori e fitte in nessuna parte del corpo. Unico inconveniente è un'infiammazione all'altezza del coccige che nell'arco dell'anno si manifesta una decina di volte come un grosso foruncolo che spremo, disinfetto e curo con una pomata antibiotica. Volevo sapere cortesemente se questo valore ggt è causato esclusivamente dall'assunzione di alcool (che ho provveduto immediatamente a sospendere sempre problemi dal momento che non mi ritengo un alcolista cronico) e se posso agevolare in qualche modo il suo rientro a livelli normali, o altrimenti ci sono altri fattori più gravi?

La ringrazio fin d'ora

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/07/2008

valori elevati di gamma-GT, associati ad elevazione dei trigliceridi, sideremia e valore globulare medio sono indice di assunzione eccessiva di alcool. I problema coccigeo è riferibile ad una cisti sacro coccigea che necessita di intervento chirurgico.

Dott. Sandro Faragona
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Odontoiatria


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra