L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

11/07/2006 21:20:50

Zoloft

Salve, soffro di anoressia nervosa restrittiva,in cura,con conseguenti depressioni. La psichiatra mi ha prescritto zoloft 100,1cpr/die(50 la prima settim poi aumentata fino a 100).
Non ho mai avuto abbuffate ma piuttosto pensieri ossessivi sul cibo e fobia del cibo stesso quindi presumo che sia per questo che mi ha prescritto questo farmaco.
La mia domanda è questa,Dopo 3 settimane di trattamento non solo ho notato malesseri generali tra cui vampate,mal di testa,offuscamento della vista,mal di stomaco e sudorazione eccessiva ma anche un lieve aumento di peso e lieve ritenzione idrica(urino poco rispetto a quanto bevo),l'alimentazione non è variata,sempre molto controllata e ""ristretta"".Può dipendere dall'uso di zoloft tutto ciò?Cosa mi consiglia?
Purtroppo la psichiatra del centro mi è impossibile contattarla,ma se potesse dipendere da quello farei il possibile per vederla.
La ringrazio infinitamente.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/07/2006

tali disturbi posso dipendere dallo zoloft, soprattutto nel primo periodo si assunzione. tutti tranne la ritenzione idrica che non è un effetto collaterale dello zoloft. le consiglio quindi di ricontattare la psichiatra. a volte è utile associare per il primo periodo l'antidepressivo a un ansiolitico per ridurre tali effetti.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra