L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

27/10/2005 23:00:40

Aiutatemi a capire...

Salve!Sono un ragazzo di 27anni.Ho sempre sofferto di acidità, ma non mi sono mai curato.Così ho incominciato ad interessarmi di questo problema , e il 16/02/05 ho fatto una egd.Le patologie riscontrate sono:"CARDIAS BEANTE,PICCOLA ERNIA IATALE,REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO,ESOFAGHITE IPERMICA A FIAMME SOVRACARDIALI. STOMACO NORMOESPANSIBILE, LAGO MUCOSO LIMPIDO,IPERMIA GASTRICA DIFFUSA CON PLICHE EDEMATOSE PREPILORICHE. PILORO PERVIO, DUODENO REGOLARE. CP TESTE NEGATIVO". Mi hanno prescritto il farmaco nexium 20mg, e dato un foglio in cui vi erano gli alimenti sconsigliati e certi suggerimenti che poi ho riscontrato nel vostro stesso sito. Per un mesetto circa mi sono curato... poi una volta finite le due scatole di nexium, ho lasciato perdere. Col tempo mi sono aggravato....non era più solo una questione di acidità, ma di vero e propio male/fastidio all'altezza dello sterno...addirittura ho notato che se mi sdraio e rimango in apnea, la parte che mi fa male si muove pulsando a ritmo cardiaco...cosa che non avevo mai visto prima! Così mi sono deciso una volta per tutte a cambiare stile di vita e a curarmi.Per vederci chiaro, il 9/9/05 ho fatto un altra egd all'ospedale Niguarda di Milano...ma stranamente non hanno riscontrato nessuna patologia!! Nel referto vi è testualmente scritto "REPERTI DI NORMALITA' A CARICO DI ESOFAGO,STOMACO E DUODE. CP TEST NEGATIVO".Preciso che sulle foto eseguite con l'endoscopio vi è stempato il mio nome(che avevano digitato sulla macchina prima di eseguire l'egds)quindi è improbabile un errore. Ora mi chiedo:ma com'è possibile?? Com'è possibile che pur sentendomi peggio in realtà non abbia nulla?Com'è possibile guarire così miracolosamente senza aver fatto nessuna cura?..tantopiù che da quanto ho capito, il reflusso non è una mallatia guaribile, e comunque non in così breve tempo e senza aver fatto nulla! Cosa mi consigliate? Inoltre volevo esporvi un altro mio problema.Da Febbraio di quest'anno, ho accusato di "sensi di svenimento" e forti vertigini.Ho fatto molte analisi, ma non è stato riscontrato nulla.Certi medici mi hanno detto che lo stomaco in questi casi non c'entra nulla, altri mi hanno detto che in certi casi, è possibile che l'ernia vada a comprimere su dei nervi, provocando questo malessere. Voi cosa ne pensate?Aiutatemi!non so cosa fare e sono disperato!In attesa di una vostra risposta, saluto cordialmente.Grazie!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/10/2005

La Malattia da reflusso gastroesofageo può dare dei sintomi anche in assenza di lesioni visibili macroscopicamente, pertanto è consigliabile fare un nuovo tentativo terapeutico o consultare un altro specialista gastroenterologo

Prof. Paolo Paoluzi
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra