L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

28/10/2006 21:39:40

Artrosi, Tumore, o ???

Artrosi, Tumore, o...???
Alla c.a. del Dott. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo.
Gentilissimo Dottore in riguardo alla sua risposta del 17.10.06,si ricorda di mio suocero?
Guardando le lastre il Neurochirurgo disse che il suocero aveva un Carcinoma
e quindi gli prescriveva una biopsia per esserne sicuro.
ed è risultato un
forte processo infiammatorio, da una nuova rm con contrasto si nota invece,
le spiego a mie parole una massa
tipo una palla da tennis che spinge vicino al midollo, attaccata alla sommità del
cervello parte inferiore che tende a crescere di proporzione.
Il Neurochirurgo che ha in cura il suocero dice di non capire la natura, ma azzarda a dire
che potrebbe essere una forma di leucemia, dice ancora che è pericoloso intervenire
chirurgicamente e si è preso del tempo per un consulto con un altro Professore.
Nel frattempo al suocero gli si è gonfiato un ginoccchio ed il piede e il medico
dice che è un flebrite.
Il suocero attualmente è ricoverato presso questo centro, ha 71 anni.

L'esame rm con contrasto mostra la presenza di una massa ovoidale disomogeneamente ipointensa in T2, abbastanza omogeneamenteipointensa in t1 basale, con disomogeneo ma netto enhacement dopo somministrazione del mezzo di contrasto, interessante il processo odontoideo di C2 ed aggettante posteriormente all'interno del canale vertebrale, in sede apparetemente sub-ligamentosa, determinando una compressione con conseguente dislocazione posteriore della giunzione bulbo midollare. La massa descritta sembra in continuità con tessuto apparentemente tetrofaringeo che presenta gli stessi caratteri nelle varie sequenze di studio(possibili presenze di alcune componenti cistiche nel contesto)e che risulta esteso longitudilmente dal tetto dell'epifaringe fino ad un livello che comprendeper intero il soma di C4, con massimo spessore leggermente inferiore ai 2cm. che realizza un modesto restringimento del lume faringeo in corrispondenza. La lesione descritta, di dubbia interpretazione e comunque di possibile natura eteroplastica, va necessariamente tipizzata istiologicamente mediante prelievo bioptico a livello faringeo.
Malgrado la compressione e dislocazione posteriore della giunzione bulbo-midollare, non si apprezzano significative aree di alterato segnale del contesto della stassa.
Note di patologia disco-artrosica nell'intero tratto cervicale del rachide con presenza di protusioni disco-osteofitarie multiple nel tartto C2,C6, con franca erniazione posteriore mediana C6-C7 apparentemente migrata verso il basso in sede sub-ligamentosa. La prego di vero cuore, mi faccia capire, che devo fare? il medico dice che purtroppo non abbiamo scelta e dobbiamo
tentare l'operazione il 02.11.06 il suocero verrà operato.
Attendo con ansia una sua risposta.

Distinti saluti
g.c.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/10/2006

Egregio,
adesso il quadro è un po'più chiaro. Si tratta di un tumore probabilmente ad origine da retrofaringe che invade anche le vertebre vicine senza, sembra, procurare una sofferenza del midollo, anche se è dislocato.
L'intervento è certamente molto delicato poichè credo che l'approccio sia quello anteriore quindi per via orofaringea e solitamente viene effettuato in equipe con gli Otorini (Neurochirurgo e Otorino). A mio parere, la decisione chirurgica potrebbe esser presa se in considerazione dell'età (non giovane ma non vecchissima) e di eventuali altre patologia concomitanti, il rischio non risulterà molto alto.
Queste mie opinioni però vanno considerate con la dovuta cautela, non potendo esaminare nè Suo suocero nè le immagini strumentali.
Cordialità ed auguri.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra