L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

29/01/2007 17:19:18

C-peptide

Buonasera.il valore di c-peptide risultante da prelievo è di 1.1.vorrei gentilmente sapere pur rientrando nel parametro(0.9-4.4) se questo puo' essere motivo di preoccupazione.Il glucosio a digiuno è di 93 mg/dl. Il soggetto sta assumendo 2 compresse a rilascio a colazione da alcuni giorni, in quanto la glicemia risultava essere talvolta superiore a 200/210, dato ottenuto mediante apposito apparecchio personale.Vorremmo alcuni chiarimenti in merito e un'eventuale spiegazione su come dovremmo comportarci. Grazie .Omero

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/02/2007

Il valore riscontrato indica che c'è ancora una secrezione insulinica residua, equindi possono ragionevolmente essere usati ipoglicemizzanti orali.Tuttavia in occasione di prossime analisi si potrebbe verificare anche il c peptide dopo il pasto,per vedere se aumenta normalmente.Controllate,inizialmente una volta la settimana la glicemia a digiuno e quella 2 ore dopo i pasti principali,onde valutare il compenso metabolico e l' efficacia delle compresse(non specificate).Indicate inoltre le analisi per profilo lipidico completo,hb glicata,es.urine,la rilevazione di pressione arteriosa,esame fundus oculare,elettrocardiogramma.Oltre ai farmaci assunti,dopo gli esami,saranno da prendere in considerazione terapia antiaggregante e con statina.Buona giornata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra