Attenzione al baby blues

20 novembre 2012
Benessere in gravidanza

Attenzione al "baby blues"



Attenzione al baby blues
Eccolo è nato. Sorride, piagnucola, vuole il latte. Chi è quel piccolo estraneo che vi guarda senza vedervi davvero? L'arrivo a casa dopo il parto, lungi dall'essere un momento magico, può mettere seriamente in crisi la neo-mamma che, insieme allo stravolgimento dell'equilibrio ormonale, deve gestire quello della propria vita. Spesso, senza provare immediatamente il tanto celebrato "istinto materno" e sentendosi in colpa per questo. Non trascurate segnali di disagio o malessere psicologico che possono insorgere nelle settimane o nei mesi dopo il parto: potrebbe trattarsi di baby blues o depressione post-partum. Parlatene con il medico per affrontarla in modo adeguato.


Benessere in gravidanza


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
Consigli per una corretta igiene intima
Salute femminile
05 febbraio 2018
Notizie
Consigli per una corretta igiene intima
L'influenza aumenta il rischio di complicanze in gravidanza
Salute femminile
31 gennaio 2018
Notizie
L'influenza aumenta il rischio di complicanze in gravidanza
Quali trattamenti tricologici per avere capelli belli e sani
Salute femminile
18 gennaio 2018
Notizie
Quali trattamenti tricologici per avere capelli belli e sani
L'esperto risponde