L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

09/09/2004 13:16:33

DISTURBI DIGESTIVI

Gentile dottore, ho 40 anni e soffro da alcuni anni di disturbi digestivi, dopo avere mangiato ho lievi bruciori all'esofago e senso di pienezza allo stomaco, le eruttazioni sono frequenti (anche al mattino a digiuno). il mio stomaco "borbotta" sempre. A volte se mangio troppo di sera e mi corico presto ho nausea e vomito quando mi sveglio. Sono un soggetto ansioso e ho paura di sottopormi alla gastroscopia (che mi è stata già consigliata dal mio medico). Più il tempo passa e più aumenta la mia apprensione per una eventuale diagnosi infausta. Cosa devo fare?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/09/2004

Eseguire la gastroscopia, eventualmente in sedazione profonda, se proprio ritiene di non farcela. Vedrà che i suoi timori di "diagnosi infausta"sono infondati. La sua sembra una patologia da reflusso gastroesofageo. Però la diagnosi va fatta con certezza, e non ipotizzata.

Prof. Antonio Iannetti
Universitario
ROMA (RM)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra