L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

25/07/2003

Disturbi grastrointestinali.

Salve, sono una signora di 53 anni è da circa 5 anni sento disturbi di gastrointerite, come: gonfiore, Stitichezza ed una sorta di battito continuo nella parte sinistra del fianco (penso in coincidenza del colon).
Circa un anno fà, sotto il consiglio del mio medico, mi sono sottoposta ad un esame del tipo:
- "Eco-colop-doppler Aorta", il quale risultato evidenziava solo presenza di placche calcificate lungo la parete della aorta addominale con flusso laminare e morfologico normale;
- ed a un'esame "ecografico dell'addome" dove in entrambi i casi il mio medico di fiducia a ritenuto che non ci fosse nulla di preoccupante, anche se i disturbi sopraindicati continuano puntuali.
Quale consiglio può darmi? A quali altri esami potrei sottopormi? Devo essere preoccupata?
Speranzosa di una Sua celere risposta la ringrazio per l'attenzione e le porgo cordiali saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/07/2003

Cara signora,non ci dovrebbe essere alcun motivo di preoccupazione,in quanto il battito continuo potrebbe essere del tutto fisiologico magari dovuto ad una minore distanza dell'aorta dalla parete addominale,battito che sembra aumentare con il meteorismo intestinale che le causa il gonfiore e che a sua volta dipende dalla sua stitichezza di base.Peraltro,se l'esame doppler ha dato esito negativo,si può tranquillamente escludere una patologia vascolare in sede addominale.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra