L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

09/12/2006 15:15:50

Domanda

Secondo lei, fare educazione fisica durante la malattia (per es. mentre si ha la febbre), può ciò essere di giovamento al sistema immunitario, qualora venga fatto in dovuti modi, come per esempio non affaticarsi troppo? distinti saluti


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/12/2006

Il nostro organismo, si comprende subito osservandone la costituzione, è concepito per muoversi e dunque l'attività fisica svolge indubbiamente un ruolo benefico su tutte le funzioni compresa quella immunitaria. Nelle condizioni di malattia, però, si rendono necessari dei distinguo, visto che esistono diverse malattie e diversi gradi di gravità ed evoluzione. A un diabetico l'attività fisica fa bene, ad un paziente con lieve Osteoporosi potrebbe addirittura favorire i processi di formazione dell'osso (osteogenesi), ma in caso di gravissime forme di Osteoporosi l'attività fisica potrebbe favorire delle fratture e in un diabetico con grave cardiopatia favorire l'insorgenza di un Infarto cardiaco. Nel caso delle malattie febbrili considerato che in corso di febbri il metabolismo è accelerato (il cuore, ad esempio, batte più velocemente) il riposo potrebbe essere più indicato a favorire la guarigione. Ho voluto solo darLe qualche "flash" per renderLe l'idea di quanto l'argomento sia complesso... a fronte della rapidità con cui si può porre la domanda!

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra