L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

28/01/2008 13:37:59

Effetti collaterali litio

Buongiorno Dott.
Le scrivo per un parere. Mia sorella – 22 anni- da 5 è affetta da depressione di tipo bipolare. Dopo vari ricoveri e terapie con scarsi risultati, ora il primario dell’ospedale che la sta seguendo ha consigliato di assumere 1 pastiglia di Effexor da 15 mg + 2 pastiglie di Litio da 300 mg.
Purtroppo dopo pochi giorni dall’inizio della terapia, sebbene mia sorella tragga un lieve giovamento a livello di ansia , lamenta un gran indolenzimento alle gambe, tanto da non riuscire a stare in piedi x più di 5 /10 min e sentirsi mancare. Inoltra abbiamo notato che la pupilla dell’occhio sinistro risulta più dilatata della destra.
È normale secondo lei ?
Può essere un effetto collaterale ? in questo caso, sarebbe utile sospendere la terapia ? Il dottore cui è in cura sembra non dare peso a questi effetti collaterali.

La ringrazio anticipatamente per il Suo aiuto.

Cordiali Saluti


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/02/2008

In questi casi è fondamentale una litiemia (un dosaggio del litio nel sangue) che può dirimere la questione, anche se mi sembra strano che lo specialista non l'abbia già chiesta.

Dott. Cesare Parlato
Specialista attività privata
Specialista in Neurologia
Specialista in Psichiatria
MANTOVA (MN)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra