L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

10/02/2006 20:00:16

Effetto alta quota su anemia per carenza di ferro

Una signora di 43 anni (in buone condizioni fisiche generali) soffre di anemia per carenza di ferro. É una forma leggera che riesce a tenere sotto controllo con una dieta. Questa signora andrá a vivere in montagna, a quote comprese tra 2.000 e 3.000 m.(Ande Sudamericane). Quali sono le controindicazioni dell'altitudine e della rarefazione dell'aria sul sangue? L'anemia potrebbe peggiorare? Se SI, come si puó controbilanciare questo inconveniente? Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/02/2006

In alta quota si assiste ad un aumento del numero dei globuli rossi, perchè così l'organismo compensa la rarefazione dell'ossigeno nell'atmosfera. Per far questo ha bisogno che tutti i fattori dell'emopoiesi (fabbricazione del sangue) siano disponibili, Pertanto è ipotizzabile che la carenza di ferro di cui soffre la signora, comunque determinata e se non corretta, possa mettere in crisi il sistema emopoietico, con la conseguenza di una non perfetta compensazione.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra