L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

01/10/2006 14:41:59

Emorroidi o altro?

Le sembrerò molto stupida, ma per un mio grande problema ad affrontare medici e malattie spero in un suo cortese consulto telematico! La prego cerchi di aiutarmi non consigliandomi di andare da uno specialista...Non andrei.
Cercherò di essere molto precisa:
Temo si tratti di Emorroidi . Quasi tre anni fa ho avuto un sanguinamento, mai più avvenuto. Però ci sono stati due brevi episodi (di 1 giorno l'uno) di prolasso di una piccolissima emorroide. Nonostante ciò sia avvenuto parecchi mesi fa, adesso cerco sempre di "visitarmi" da sola. Quello che noto e' un piccolo gonfiore rosso-blu immediatamente all'interno dell ano.Non visibile esternamente! Non mi crea paricolari fastidi ma sento spesso un leggero brucire (ogni tanto insistente) e qualche volta una piccola fitta. In famigia ci sono stati casi in cui miei parenti sono stati operati a causa di plessi emorroidari.
Io seguo i consigli di alimentazione e stile di vita che avete mensionato nel vostro sito. L'unico mio vizo e' il fumo...può influire tanto? Posso tenere sotto controllo la situazione prendendo l'arvenum?
Ma il mio dubbio che mi tormenta e': esiste una forma di tumore che può localizzarsi all'interno dell'ano e che si manifesta come da me descritto?
Passo notti intere in preda a crisi di Ansia perche' sono tormentata da questa paura, ma non riesco a vincere il terrore che ho dei medici! Ho 30 anni e per fortuna per il resto sono sempre in gran forma, però ho delle fragilità psicologiche!
Per questo la disturbo con questa mail così lunga e le chiedo la cortesia di darmi una sua valutazione del caso, e se possibile, mi tranzquillizzi sul mio incubo tumore.La prego!So che non può sostituire una visita medica ma mi aiuti a rassenerarmi, soprattutto in merito a malattie gravi!
Lei e' l'unica persona a cui ne ho parlato.
La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato e la saluto



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/10/2006

Credo che Lei si sia data già da sè risposta esaustiva alle sue domande. Per quanto i sintomi che riferisce sembrano quelli di una malattia emorroidaria, non troverà mai nessun Medico (che abbia un minimo di competenza e rispetto per la deontologia, ma soprattutto per Lei stessa) che La rassicurerà a distanza sul suo stato di salute.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra