L'esperto risponde

Domanda di: Infezioni

20/05/2006 11:51:28

Emorroidi

Buongiorno vi vorrei porre delle domande.
...dopo tanta insistenza, da parte mia, mio padre ha fatto una visita medica da un nostro amico medico endoscopista.
Mio padre da anni di tanto in tanto (intendo 1 o 2 volte all'anno) aveva del sangue quando defecava. Il medico di famiglia ha sempre detto che erano emorroidi, poi, purtroppo, nel mese di Dicembre 2005 la frequanza del sangue nelle feci è aumentata e siamo andati dal nostro amico medico.
In una prima visita, esplorazione anale, ha detto che ha delle emorroidi vecchie e infiammate però voleva essere certo che il sangue dipendesse solo dalle emorroidi e quindi abbiamo prenotato per una colonoscopia. Il risultato della colonscopia è stato che mio padre ha molti diverticoli, ovviamente,le emorridi e in più durante la colonoscopia il medico gli ha tolto un polipo sessile di 0,5cm. . Vi scrivo la giusta dicitura che ha riportatoil medico: Diverticolosi colica, polipo sessile del discendente (es. istologico: 1-polipo del discendente; 2-valvola ileo-cecale). Come terapia mio padre deve prendere per sette giorni al mese 4 compresse al giorno di Normix e 2 compresse al giorno di asacol e ovviamente fibre, Yovis bustina, insomma una alimentazione attenta.
I miei dubbi sono che mio padre ancora oggi ha delle perdite di sangue quando va al bagno i medici mi dicono che sono le emorridi. L'intestino è pulito nel senso che con la colonoscopia si vedono solo i diverticoli e non si vedono polipi, i risultati l'esame istologico e il parere del medico ci dicono di stare tranquilli e di ripetere la colonscopia tra due anni però io ho molta paura tantè che ho fatto fare l'analisi del sangue su tutti i marcatori tumorali a mio padre e il rissultato fortunatamente è stato negativo in quanto i valori sono tutti bassissimi.
Allora quando mi devo preoccupare? Che cosa devo fare c'è un accertamento, un esame da fare e se sono le emorroidi cosa deve usare, che farmaco deve usare mio padre per cercare di evitare queste fuoriuscite di sangue?
Dimenticavo di dirvi che mio padre ha 59 anni e lavora tantissimo, sta sempre in movimento e fa molti sforzi fisici.
Vi ringrazio e chiedo scusa di essere stata molto prolissa.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del23/05/2006

Gent sig ra,
dal quadro esposto tutto sembra tranquillo e sotto controllo. Deve solo, come gia' consigliato dai colleghi, seguire delle regole alimentari ed effettuare periodicamente la colonscopia, in modo da monitorare il tutto. Per quando riguarda le Emorroidi è necessario che consulti un proctologo, per valutare il grado delle Emorroidi ed effettuare una terapia appropiata. Ossequi.

Dott.ssa Rosa Adriana Nives Petrelli
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Neurofisiopatologia



Altre risposte di Infezioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA