L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

28/05/2006 16:45:15

Epatite b c e sterilita'

Caro dottore, mio marito RISULTA POSITIVO come antigene HBSAG ANTICORPI TOT. ANTI HBSAB 0,0; POSITIVO COME ANTICORPI TOTALI ANTI HBCAB , POSITIVO ANTICORPI ANTI HCV, INOLTRE POSITIVO ANTICORPI TOT. ANTI HBEAB E NEGATIVO ANTIGENE HBE; NEGATIVO ANTICORPI ANTI HBC-IGM E RISULTA ASSENTE S-EPATITE B DNA(HBV-DNA).LO SPECIALISTA GLI HA DETTO CHE NON C'E' BISOGNO DI CURE. MA HA ANCHE L'EPATITE E??? GOT 50, GPT 40.3 ANNI FA HA ESEGUITO UNA ECOGRAFIA AL FEGATO E BIOPSIA, MA I MEDICI DICEVANO CHE TUTTO SOMMATO NON NECESSITA I CURE E CHE L'EPATITE C STRANAMENTE SE NE è ANDATA, MANTRE LA B è FERMA.(NON SO I TERMINI TECNICI)
vUOLE DIRMI PER FAVORE SE TALE QUADRO PUO' INCIDERE SULLA FERTILITA', DATO CHE HA ASTENOSPERMIA, TERATOSPERMIA?
gentilmente, vorrei un parere; ha eseguito 2 spermiogrammi in strutture pubbliche diverse, distanziati di 4 mesi, e risultati sono leggermente diversi, ma comunque simili per astenozoospermia e teratozoospermia.Spermiocoltura ok ed ecografia ed ecodoppler anche.FORSE è NECESSARIO CURARE IL FEGATO PRIMA O NON C'ENTRA?
ci hanno detto che non ci sono se non scarsissime possibilita' di concepire naturalmente(da 3 anni che cerchiamo) lui ha un lievissimo varicocele subclinico, ma dicono che è irrilevante.
Sono un po' scoraggiata, non ci sono cure per la sterilita' maschile, STA PRENDENDO INTEGRATORI TIPO SPERGIN Q10.
Ho 34 anni e mio marito 38.
Aiuto!


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/05/2006

Non so darle una risposta sulla capacita' di procreare (non e' il mio campo), ma per quanto riguarda il fegato, risulterebbe :antigene HBsAg positivo = significa che e' affetto da Epatite B. Inoltre : positivo anticorpi anti HCV, significa che e' affetto da Epatite C. Deve ricontrollare e approfondire queti due esami e, a quanto pare, iniziare una terapia con Interferone e Ribavirina, seguita rigorosamente da un epatologo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra