L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

04/11/2006 15:37:03

Fabico69

Salve Staff di Dica 33,
Sono un uomo di 37 anni, soffro di favismo e come ben sapete ho molte difficoltà a trovare i farmaci adatti per me, di volta in volta devo ricordare al mio medico il mio problema e spesso lo metto in non poca difficoltà. Poco tempo fà in un giorno in cui stavo soffrendo di mal di testa ho assunto alla sera una compressa di tachipirina, farmaco che non mi ha dato mai problemi, la notte mi sono svegliato con un battito cardiaco molto alto, stordito e molto spossato; mi sono lavato il viso e sdraiato, senza allarmarmi, la mattina ero soltanto un po debole. Qualche settimana dopo nuovo mal di testa, (purtroppo mi capita di soffrirne periodicamente in presenza di freddo o di forte stress, ed è una reazione comune a me come a mia madre), prendo nuovamente la tachipirina alla sera e durante la notte vengo svegliato dalle palpitazioni, anche se minori alla volta precedente. A quel punto mi è venuto il dubbio che non mi faccia male la tachipirina, ma se cosi fosse cosa posso prendere per il mio mal di testa quando si presenta se sono un fabico? Sperando in una vostra soddisfacente risposta, cordialmente
F.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/11/2006

Le fave ed alcuni farmaci provocano nell'individuo affetto da carenza di G6PH deidrogenasi, crisi emolitiche le cui manifestazioni cliniche non comprendono le palpitazioni.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra