L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

27/07/2006 10:17:40

Insonnia

Gentile Dottore,
mio padre (77 anni), circa un anno fa, ha subito un intervento per problemi vascolari e da allora ha smesso gradualmente di fumare.
Da circa due mesi sostiene di non riuscire più a dormire se non una o due ore con l'assunzione di farmaci ipnotici. Al mattino si sente profondamente stanco e per tutta la giornata è irritabile e non accetta distrazioni: passa pressoché tutto il giorno nella sua camera e disdegna la compagnia del cane cui, fino a poco tempo fa, era molto affezionato.
Adesso i suoi problemi vascolari si sono nuovamente aggravati e con essi tutti i disagi sopra descritti.
Volevo gentilmente sapere se questi problemi, soprattutto l'insonnia, sono da imputare al fatto che abbia smesso di fumare e/o a un disagio psichico.
Come possiamo, io e la mia famiglia, essergli d'aiuto?
La ringrazio per l'attenzione e i consigli che vorrà darmi.
Cordiali saluti


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/07/2006

credo che sia lo smettere di fumare, ma soprattutto l'intervento chirurgico possano aver influito negativamente sull'umore del papà. presenta tipici sintomi depressivi che non vanno trascurati. credo che possa essere utile una terapia antidepressiva che può essere consigliata dal medico di base o da uno psichiatra.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra