L'aglio è un valore aggiunto agli antipertensivi

22 novembre 2010
News

L'aglio è un valore aggiunto agli antipertensivi



La supplementazione con aglio migliora gli effetti della terapia dell'ipertensione. Lo sostiene uno studio australiano condotto su 50 pazienti trattati con farmaci ai quali sono state somministrate per 12 settimane anche quattro capsule di estratto di aglio o di placebo, al giorno. I ricercatori hanno osservato che con la supplementazione la pressione sistolica si abbassava di 10 mmHg. Gli esperti sottolineano che l'integrazione con aglio deve essere adottata solo dopo un consulto dal medico poiché può fluidificare il sangue o interagire con alcuni farmaci.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde