In Europa nuovo farmaco per fibrosi polmonare

07 marzo 2011
News

In Europa nuovo farmaco per fibrosi polmonare





L'azienda InterMune ha annunciato che la Commissione europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio per pirfenidone, medicinale indicato nel trattamento della Fibrosi polmonare idiopatica (Fpi), da lieve a moderata, malattia dei polmoni progressiva e con esito fatale. L'approvazione consente la commercializzazione di pirfenidone in tutti i 27 Stati Membri dell'UE e segna una svolta significativa nel trattamento delle oltre 100.000 persone afflitte da Fpi in Europa. «Il farmaco è il primo medicinale per la Fpi - ha dichiarato Dan Welch, Chairman, Chief executive officer e Presidente di InterMune - L'approvazione di pirfenidone non è solo una pietra miliare nel trattamento della Fpi, sino a oggi sprovvisto di medicinali approvati. Per l'evoluzione di InterMune, essa apre al contempo un nuovo ed emozionante capitolo, che prelude all'imminente trasformazione dell'Azienda in struttura operativa internazionale. InterMune ha costituito un forte Management team europeo, che sta già lavorando attivamente per rendere pirfenidone disponibile ai pazienti europei il più presto possibile».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo dei percentili di crescita
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Infanzia
08 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Epistassi, come comportarsi
Infanzia
03 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Epistassi, come comportarsi
L'esperto risponde