Tumori ginecologici: procedure che conservano la fertilità

09 marzo 2011
News

Tumori ginecologici: procedure che conservano la fertilità





Grazie a un nuovo protocollo di chirurgia le donne colpite da giovani da tumori dell'apparato riproduttivo possono, con una diagnosi precoce, conservare la fertilità e avere gravidanze fino al 30% dei casi. Lo ha affermato Domenica Lorusso, del reparto di ginecologia oncologica dell'ospedale Gemelli di Roma, durante l'incontro "L'immagine ritrovata: la centralità della vita delle pazienti" organizzato dall'Istituto Regina Elena della capitale. «Per alcune pazienti è possibile fare un intervento che rimuove solo il tumore, senza dover asportare l'intero organo, mantenendo molto basso il rischio di recidive» spiega l'esperta «per il momento, però, questa tecnica è ancora sperimentale, ed è effettuata solo nei centri più specializzati perchè la paziente va selezionata accuratamente e seguita dopo la procedura». Secondo i numeri presentati da Lorusso, questa tecnica si può applicare ai tumori dell'ovaio al primo stadio, che sono il 10% dei casi, al 30% dei tumori della cervice, quelli cioè scoperti precocemente, e al 5% di quelli dell'endometrio, e le percentuali di gravidanze possono arrivare anche al 50%. Buone notizie ci sono anche per le donne, una su mille, che scoprono in gravidanza di avere un tumore: «In questo caso si è visto che la chemioterapia non provoca danni gravi al bambino, se iniziata al secondo o terzo trimestre, a patto che si scelgano i farmaci giusti» continua Lorusso «al giorno d'oggi abbiamo un'ampia scelta per le terapie, e due terzi dei tumori in gravidanza possono essere curati senza dover interrompere la gestazione».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo dei percentili di crescita
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Candida, cosa fare
Salute femminile
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Candida, cosa fare
La carne rossa nella dieta mediterranea
Tumori
11 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
L'esperto risponde