Formaldeide aggiunta tra le sostanze cancerogene

14 giugno 2011
News

Formaldeide aggiunta tra le sostanze cancerogene



formaldeide sostanze cancerogene nocive


Il governo americano ha inserito la formaldeide tra le sostanze cancerogene, presente in "quantità preoccupanti" nel compensato, negli obitori, e in certi prodotti utilizzati nei saloni di capelli. Secondo il Rapporto ufficiale sui cancerogeni anche lo stirene, una resina usata per la produzione di barche, vasche da bagno e oggetti in plastica, potrebbe avere effetti cancerogeni, anche se, precisa il documento «nei prodotti di largo consumo è rilevata in quantità così piccole che i rischi per la salute sono molto bassi». L'esposizione a queste sostanze è di gran lunga più preoccupante negli impianti di produzione di quanto non lo sia il contatto con i prodotti finiti, precisa il rapporto. Tuttavia le autorità americane hanno invitato i consumatori a evitare il contatto con la formaldeide e lo stirene, ma nella lista, redatta dal programma di tossicologia dei National institutes of health, sono state aggiunte anche queste altre sei sostanze: acido aristolochico, usato a volte in medicinali a base di erbe, captafol, un funghicida che negli Stati Uniti non è già più in commercio, fibre molto fini di lana di vetro utilizzate come materiale di isolamento, carburo di cobalto-tugsteno usato nell'industria manifatturiera, ridelline, sostanza usata nell'alimentazione del bestiame e ortho-nitrotoluene usata nei coloranti.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Tumori
11 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Limoni per la ricerca
Tumori
03 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Limoni per la ricerca
12 strategie contro il male del secolo
Tumori
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
12 strategie contro il male del secolo
L'esperto risponde